Rajatoelettatura

Benessere e salute per il tuo amico a quattro zampe

Riceve su appuntamento - Tel 0331 798327

Da noi come a casa

Nel nostro negozio vi potete fermare per assistere a tutto il trattamento e, volendo, potete anche collaborare affinché tutto diventi un gradevole incontro.

Massima professionalità

Personale altamente qualificato con tanti anni di esperienza.

Taxi-Dog

Abbiamo a disposizione, per i nostri Clienti affezionati, un’auto attrezzata al servizio Taxi-Dog, utilizzabile sia per raggiungerci che per recarsi, ad esempio, dal Veterinario.

Chi siamo

Sample image

La nostra Toelettatura è nata nel 2000 all’insegna di una nuova visione del rapporto Toelettatore, Cane e Padrone.

Leggi tutto...

Servizi

Sample image

LE NOSTRE TECNICHE

Trimming e Tagli

Tagli a forbice, Tosature a macchina, Stripping,  Plucking,  Pet Trimming,  Show Trimming

Bagni

Leggi tutto...

Consigli del veterinario

La cute
L’apparato tegumentario (pelo, pelle, unghie e ghiandole annesse) rappresenta una barriera che protegge e mette in relazione l’organismo animale con l’ambiente esterno e con i suoi insulti più pericolosi: batteri, virus, funghi, protozoi, sostanze caustiche ed allergizzanti, etc.
L’ aspetto del mantello, della pelle, delle unghie e degli spazi interdigitali del vostro animale sono importanti perché specchio della salute di queste stesse parti anatomiche ma soprattutto dello stato di salute generale dell’organismo.
Le alterazioni a carico della cute che potete notare riguardano il suo colore (per esempio discromie, rossore, pallore, cianosi, ittero), lo stato della superficie (eventuale presenza di forfora, ispessimenti,etc.), la presenza di lesioni elementari (pomfi, ferite, pustole, croste, squame, punti neri alla base del pelo, eczemi, etc.).
Altra importante caratteristica da valutare è la presenza o meno di prurito.
La presenza inoltre di essudati (es.pus) o di ectoparassiti (zecche e pulci) va annotata e riferita sempre al medico veterinario che valuterà se intraprendere eventuali terapie o approfondimenti diagnostici scelti caso per caso.
Il termine  DERMATITE sta ad indicare tutte le flogosi (ovvero i processi infiammatori) a carico della pelle, organo decisamente “sui generis”.

 

Le dermatiti si classificano in base alle cause che le determinano ed in base alle lesioni presenti.


Dermatiti da cause fisiche
In questa categoria sono elencate le flogosi dermo-epidermiche da sostanze che sensibilizzano la cute ai raggi ultravioletti (alcuni farmaci per esempio), da ustioni e da congelamento.
Dermatiti da cause chimiche
Ricordiamo tra queste le dermatiti causate da caustici (spesso componenti di prodotti per pulizia ambientale; attenzione anche se diluiti possono dare problemi) oppure da punture o morsicature di insetti e serpenti velenosi.


Dermatiti da cause allergiche
In questo tipo di dermatiti c’è alla base una ipersensibilizzazione: gli animali entrano in contatto con una determinata sostanza detta antigene capace di causare una sensibilizzazione che darà luogo ad una reazione del sistema immunitario sintomatica e visibile in un secondo incontro con o stesso antigene. Un esempio di questo tipo di dermatite è quella atopica che deriva dalla ipersensibilità dell’animale ad allergeni inalati. I siti normalmente colpiti da questa forma sono faccia, zampe, orecchie, pancia e area perianale. La forma di allergia alimentare (alcune proteine dei cibi, additivi, conservanti) colpisce le stesse aree della dermatite atopica ed è spesso difficilmente distinguibile. Il costante leccamento che il soggetto si fa per dare sollievo al prurito, macchia il pelo facendogli assumere un colore marrone rossastro particolarmente evidente nei soggetti a mantello bianco.
Altra caratteristica dermatite allergica è quella da morso di pulci: la saliva delle pulci può dare reazioni cutanee non indifferenti con intenso prurito.
Infine è da ricordare la dermatite da contatto  che insorge quando il nostro animale tocca in modo più o meno continuo con sostanze a cui è ipersensibile (shampoo, tappeti, medicamenti topici, etc.).


Dermatiti autoimmuni
In questo caso l’antigene riconosciuto estraneo dall’organismo è un componente stesso dell’organismo (esempio nucleo della cellula) e si ha la formazione di auto-anticorpi.
Esempi di questo tipo di patologia sono il pemfigo ed  il lupus eritematoso sistemico (aree prevalentemente colpite: piano nasale, area perioculare, labbra padiglione auricolare, porzione dorsale del muso).
Il cane inoltre può presentare la cosiddetta DERMATOMIOSITE FAMILIARE, patologia su base genetica del collie e del pastore delle shetland.


Dermatiti da cause virali
Sono più frequenti negli animali di allevamento che non negli animali da compagnia. Di un certo rilievo da ricordare l’esantema da cimurro nel cane.


Dermatiti da cause batteriche
Possono seguire anche altre forme di flogosi ed instaurarsi secondariamente. I batteri rivestono sicuramente un ruolo fondamentale tra le possibili cause di dermatite ed in questo caso prendono il nome di piodermiti. I patogeni piogeni (cosiddetti perché determinano la produzione di pus sono soprattutto streptococchi , stafilococchi, escherichia coli, pseudomonas e micobatteri.


Dermatiti da funghi e da lieviti
Tra le cause microscopiche che causano disturbi alla cute dei nostri animali annoveriamo anche i miceti (funghi). Le flogosi causate da questi patogeni si definiscono dermatomicosi o dermatofitiosi. Possono causare dermatiti profonde e superficiali.
Un esempio di dermatite da lievito è quella causata da Malassezia che colpisce muso, orecchie, parte ventrale del collo,ventre ed area perianale ed è caratterizzata da intenso prurito e da una caratteristica colorazione nerastra.


Dermatiti da cause parassitarie
Elenchiamo tra questo tipo di dermatiti quelle da infestazione di pulci(e non da morso di pulci), da rogna sarcoptica e da Cheyletiella. Sarcoptes Scabeni colpisce prevalentemente le orecchie, i gomiti, il ventre e le ginocchia.


 
In conclusione sapendo che alterazioni del mantello dei nostri animali  (aree senza pelo, lesioni, odori o colori particolari), della cute e delle componenti in generale di questo complesso sistema che è l’apparato tegumentario, possono essere indice di disturbi di salute a carattere non solo specifico ma anche generale dell’organismo.
Quando ci capitasse di riscontrare anche piccole alterazioni di mantello e cute vale sempre la pena di informare il medico veterinario che si occupa dei nostri amici a quattro zampe. Quanto prima il problema viene diagnosticato tanto prima sarà possibile risolverlo nel modo più semplice, rapido ed economico possibile. 

Dove

TOELETTATURA RAJA

di Raja Rachele Groomer

via Ronchetti 1

21013 Gallarate - VA

P.I. 02610010122

Come

Richiedi un Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. via e-mail.

Oppure telefona: 0331 798327

Quando

Lunedì Chiuso
Martedì 09:00 - 12:30 15:00 - 19:00
Mercoledì 09:00 - 12:30 15:00 - 19:00
Giovedì 09:00 - 12:30 15:00 - 19:00
Venerdì 09:00 - 13:00 14:00 - 19:00
Sabato 09:00 - 13:00

Sei qui: Home Raja